Vai al contenuto

Convocazione Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per Esame organizzazione ed attuazione Festeggiamenti Patronali – Decreto Sindacale n. 876 del 13.01.2017

IL SINDACO

Premesso che nei giorni 30 e 31 gennaio 2017 il territorio comunale sarà interessato dai festeggiamenti in onore del Santo Patrono, importante evento a rilevante impatto locale, che, si concretizzerà:

  • il giorno 30 gennaio 2017, con:
    - la tradizionale Fiera Mercato di San Ciro con numerosi stand, commerciali,
    - l’Accenzione della Pira, in Contrada Paparazio;
  • il giorno 31 gennaio 2017, con
    - la tradizionale Processione del Santo Patrono, che, dalle ore 13,30 alle ore 19,00 attraverserà l’intero centro abitato,
    - l’Accensione dei Fuochi Pirotecnici a partire dalle ore 20,00.

Considerato che tali manifestazioni convoglieranno nell'area comunale un rilevante numero di fedeli, tanto da poter essere definito “ Evento ad Alta Affluenza di Pubblico” che potrebbe causare ripercussioni sulla cittadinanza a causa del notevole afflusso di partecipanti e il divieto assoluto di transito e di sosta in più vie;

Viste le note:
- n. 31407 del 16.12.2016 del Comandante della P.M., “ Festeggiamenti San Ciro 2017”,
- n. 32471 del 29.12.2016 “ Riscontro del Settore Prot. Civile a nota 31407 Festeggiamenti San Ciro 2017”;

Ritenuto che detta manifestazione potrebbe causare ripercussioni sulla cittadinanza a causa del notevole afflusso di partecipanti e il divieto assoluto di transito e di sosta in più vie;

Considerato che:

  • in tali circostanze è consentito, ai sensi del paragrafo 2.3.1.della Direttiva PCM, Dipartimento della Protezione Civile, n. 5300 del 13 novembre 2012, ricorrere all’impiego delle Organizzazioni di volontariato di Protezione Civile, iscritti nell’Elenco regionale, che potranno essere chiamate a svolgere i compiti ad esse affidati nella summenzionata pianificazione comunale;
  • l’attuazione del Piano Comunale di Protezione Civile e l’istituzione del C.O.C. costituiscono il presupposto essenziale in base al quale l’Amministrazione Comunale può disporre l’attivazione delle Organizzazioni convenzionate con lo stesso;
  • che si rende pertanto necessaria l’attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) istituito con Decreto Sindacale n. 28673 del 17.11.2016

Premesso che:

  •  la legge n. 225 del 24 febbraio 1992 all’art.15 riconosce il Sindaco come Autorità Locale di Protezione Civile, con autonomi poteri di intervento a tutela della popolazione;
  • la legge 267/2000 all’art.50 assegna al Sindaco l’esercizio delle funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge;
  • la legge 24 febbraio 1992, n. 225 art. 2, come modificata dalla L.100/2012, recita che ai fini dell’attività di protezione civile gli eventi si distinguono in:
    a) Eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo che possono essere fronteggiati con interventi attuabili dai singoli enti e amministrazioni competenti in via ordinaria;
    b) Eventi naturali o connessi con l’attività dell’uomo che per loro natura ed estensione comportano l’intervento coordinato di più enti o amministrazioni, in via ordinaria;
    c) Calamità naturali o connesse con l’attività dell’uomo che per la loro intensità ed estensione debbono, con immediatezza d’intervento, essere fronteggiate con mezzi e poteri straordinari da impiegare durante limitati e predefiniti periodi di tempo;

Visto la Legge Regionale 10 .3.2014, n. 7 "Sistema Regionale di Protezione Civile, ed il Regolamento Regionale 11.2.2016 - "Disposizioni relative al volontariato di protezione civile della Regione Puglia"; Visto il DLgs n. 267 del 18 agosto 2000, art. 50; Tenuto conto del Piano Comunale di Protezione Civile – Eventi a Rilevante Impatto Locale, ai sensi del paragrafo 2.3.1.della Direttiva PCM, Dipartimento Protezione Civile, n. 5300 del 13.11.2012;

ORDINA

di Convocare, per le ore 10,00 di lunedì 16 gennaio 2017, presso la Sala Consiliare,  

  • i Componenti del Centro Operativo Comunale (C.O.C.),
  • il Responsabile del SUAP Sportello Unico Attività Produttive Dott.ssa Ada MEO,
  • il Dirigente del Commissariato P.S. di Grottaglie Dott. Andrea ROSATO,
  • il Comandante della Stazione CC. di Grottaglie Mar.UPS Giovanni CAFORIO

per esaminare le attività da porre in essere in occasione delle iniziative connesse alla Festa Patronale in argomento, ed in particolare

  •  il giorno 30 gennaio 2017, con:
    - la tradizionale Fiera Mercato di San Ciro con numerosi stand, commerciali,
    - l’Accensione della Pira, in Contrada Paparazio;
  • il giorno 31 gennaio 2017, con
    - la tradizionale Processione del Santo Patrono, che, dalle ore 13,30 alle ore 19,00 attraverserà l’intero centro abitato,
    - l’Accensione dei Fuochi Pirotecnici a partire dalle ore 20,00.

La presente ordinanza viene:
comunicata mezzo e-mail, a:

  • Prefettura di Taranto;
  • Regione Puglia;
  • Commissariato P.S. di Grottaglie;
  • Comando Stazione Carabinieri di Grottaglie;

comunicata e consegnata a:

  • Tutti i Componenti del Centro Operativo Comunale,
  • Al Responsabile del SUAP Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Grottaglie.

Dalla Residenza Comunale, addì 13 gennaio 2017
       IL SINDACO
                                                                                          Avv. Ciro D’ALO’

Il Capo Settore Protezione Civile
P.T.I. Ciro TODISCO

Accessibility